Corso online sull’uso del Manuale Casebook per migranti rivolto ai formatori di orientatori professionali e assistenti sociali

Uno strumento per orientatori professionali, formatori di orientatori professionali, studenti universitari e organizzazioni che lavorano con i migranti.

COS’E’ CASEBOOK?

Casebook è un progetto della durata di 3 anni, iniziato a settembre 2014. E’ finanziato dal Programma Europeo Erasmus+ (Azione Chiave 2 – Cooperazione per l’innovazione e le buone pratiche) e coordinato dall’organizzazione austriaca Verein Multikulturell. Applicando il metodo dei casi all’ambito dell’orientamento professionale con i migranti, CASEBOOK vuole fornire strumenti concreti per il lavoro quotidiano di orientatori professionali, formatori di orientatori professionali, studenti universitari e profili che lavorano nell’integrazione lavorativa dei migranti. Il progetto ha l’obiettivo di rafforzare le competenze di professionisti e futuri professionisti attraverso attività di formazione e un manuale che raccoglie casi di studio reali che coinvolgono l’orientamento professionale di migranti volte a favorirne l’inserimento lavorativo e l’integrazione.

COME E’ NATO CASEBOOK?

Ogni anno circa 4 milioni di persone migrano in Europa. Tra questi, due milioni di persone vengono da Paesi terzi e 1.5 milioni sono cittadini Europei che emigrano dal proprio Paese per spostarsi in un altro Stato europeo. Gli orientatori professionali, insieme a tutte le categorie di professionisti che lavorano nel campo dell’inserimento professionale dei migranti, sono attori fondamentali per l’integrazione dei migranti dal momento che li supportano nel trovare la loro strada sia nel mondo del lavoro che nella società in generale.  

CASEBOOK è progettato per usare il metodo dei casi attraverso un manuale che raccoglie casi di studio e due corsi online creati specificamente per orientatori professionali che lavorano con i migranti.

 IL MANUALE, LE GUIDE ALL’USO E DUE CORSI ONLINE  

Il progetto si incentra su 3 aree principali: (1) la creazione di un manuale europeo di casi di studio per l’orientamento professionale dei migranti, che raccoglie 60 casi reali da Austria, Francia, Germania, Italia, Turchia e Regno Unito; (2) lo sviluppo di due guide, una all’uso del Casebook per i formatori di orientatori professionali e l’altra per gli orientatori professionali e tutti quei profili che lavorano nell’ambito dell’inserimento lavorativo dei migranti; (3) la realizzazione di due corsi online, uno per i formatori di orientatori professionali e l’altro per gli orientatori professionali e tutti quei profili che lavorano nell’ambito dell’inserimento lavorativo dei migranti.

QUALI SONO GLI OBIETTIVI DI CASEBOOK?

  • Facilitare il processo di inclusione degli migranti adulti con scarse qualifiche attraverso lo sviluppo di un manuale incentrato sull’orientamento professionale dei migranti e attraverso un insieme di strumenti aggiuntivi che ne facilitano e ne ampliano l’utilizzo;
  • Rafforzare le competenze di orientamento interculturale e interpersonale degli orientatori professionali per accrescere e rendere più efficace il servizio offerto all’utenza migrante;
  • Migliorare la conoscenza che i migranti hanno del mondo del lavoro, aumentare le loro possibilità lavorative, sviluppare le loro competenze di auto-orientamento ed avere un impatto reale sule comunità migranti, contribuendo alla riduzione del numero di migranti adulti scarsamente qualificati.

Questo progetto è sviluppato da una rete di organizzazioni che lavorano già in progetti legati ai migranti. Tutti i partner appartengono a Paesi dove la migrazione è un fenomeno significativo ma ha caratteristiche diverse (Austria, Germania, Italia, Francia, Turchia e Regno Unito). I casi di studio sono stati raccolti attraverso la collaborazione con esperti, orientatori professionali e assistenti sociali, sono stati scelti accuratamente ed organizzati in modo da offrire un supporto pratico ed efficace a coloro che lavorano nell’inserimento professionale dei migranti a livello europeo.